Attività e Servizi - Hdemia Associazione



attivita


Per informazioni sulle attività di Hdemia contattare l'indirizzo email: info@h-demia.net


Arbitrati

La solida competenza nelle materie civilistiche e commerciali, che tradizionalmente costituisce il fulcro della disciplina del mercato e dell’economia, è fondamentale per il corretto inquadramento giuridico degli atti e delle attività dei clienti.

L’assistenza offerta da Hdemia tramite i propri consulenti coniuga la conoscenza del diritto degli affari con la competenza e l’esperienza di professionisti in grado di ricondurre le questioni oggetto di controversia alla più ampia prospettiva flessibile e maggiormente rispondente alle moderne esigenze dell’impresa.

Hdemia, attraverso i suoi professionisti, assume la difesa dei clienti in giudizio, in ogni giurisdizione – ordinaria o speciale – dello Stato, segnatamente in controversie nelle materie civilistiche, commerciali, societarie, bancarie e finanziarie, nonché relative alle altre aree del diritto dell’economia e dell’impresa.

Nelle fasi “precontenziose” l’assistenza mira a consentire al cliente di compiere scelte consapevoli, anche mediante la valutazione dei costi e benefici della soluzione processuale a confronto con soluzioni stragiudiziali eventualmente percorribili.

L’assistenza alle imprese e operatori del mercato finanziario in controversie di rilievo, che vedono spesso coinvolti clienti stranieri, richiede sempre più di frequente capacità di pianificazione e di coordinamento: particolare attenzione viene quindi dedicata agli aspetti organizzativi e programmatici propri dell’attività di due diligence o della costruzione di una lettera di intenti.

Hdemia si connota inoltre per un elevato grado di professionalità nella trattazione delle implicazioni della contemporanea applicabilità di ordinamenti differenti e dei conflitti di giurisdizione e di leggi, attraverso la disamina delle varie fattispecie anche transfrontaliere da parte dei propri esperti professionisti.

Hdemia assiste i propri clienti sia in procedimenti arbitrali amministrati dalle maggiori istituzioni arbitrali internazionali, sia in procedimenti arbitrali non amministrati, cosiddetti ad hoc, originatisi dalle varie tipologie contrattuali, nazionali o internazionali.


Formazione

Precipua - attività di Hdemia - è la formazione d'eccellenza promossa ed attuata dall'Associazione "Hdemia Ricerca e Formazione": essa costituisce un raccordo tra le aree del diritto di impresa appartenenti al core business dell'attività societaria e gli approfondimenti delle tematiche oggetto di ricerca e degli studi che il Comitato Scientifico - composto da docenti universitari e professionisti di impresa con elevata professionalità ed esperienza - periodicamente antepone in sede di progettazione e direzione delle tematiche dei Seminari di eccellenza.

L’esigenza dei consulenti di impresa, dei manager, dei dirigenti e di coloro i quali sono investiti di responsabilità apicali di essere perennemente in grado di esprimere scelte ed opzioni gestionali fortemente competitive ed informate, caratterizza un forte convincimento di Hdemia: questa, invero, organizza e sviluppa seminari di alta specializzazione e master d’eccellenza, a numero chiuso, nelle aree del diritto di impresa e del diritto dell’economia contribuendo a coniugare il mondo del lavoro con quello dell’impresa attraverso la segnalazione e l’attivazione di stage presso aziende o studi professionali di particolare competitività nei settori strategici di appartenenza.

La durata e le materie dei seminari, il grado di approfondimento e di specializzazione, e i professionisti rigorosamente selezionati dal comitato scientifico, la puntualità dell’aggiornamento delle tematiche unitamente alle sedi adeguate nelle quali vengono tenuti i seminari di eccellenza fanno di Hdemia una realtà accademica di elevato standard qualitativo e di assoluto apprezzamento da parte dei partecipanti.


COMITATO SCIENTIFICO
Il Comitato Scientifico è composto da:

Antonio Bianchi - avvocato, docente universitario

Francesco Coppa - notaio

Ciro D'Apice - docente Universitario

Francesco Fimmanò - Preside Facoltà Giurisprudenza, Università Pegaso

Mario Fucito - magistrato

Carlo Oneto - commercialista

Guglielmo Scarlato - avvocato


CORPO DOCENTI
Il Corpo Docenti/Testimonials è composto da:

Antonio Bianchi - avvocato, docente universitario

Giovanni Capo - docente Universitario

Gaetano Chirico - CEO Hdemia

Antonio Sanges - commercialista

Francesco Coppa - notaio

Francesco Fimmanò - Preside Facoltà Giurisprudenza, Università Pegaso

Mario Fucito - magistrato

Carlo Mancuso - docente Universitario

Carlo Oneto - commercialista

Antonio Rosario Opromolla - commercialista

Arminio Rabuano - magistrato

Guglielmo Scarlato - avvocato


Contenziosi

HDEMIA srl ha una specifica competenza nell'assistenza e nella rappresentanza dei contribuenti nelle controversie tributarie innanzi alle Commissioni Tributarie Provinciali e Regionali e si avvale di legali e di dottori commercialisti di comprovata esperienza nel settore per i ricorsi in Cassazione, attraverso la redazione di ricorsi, memorie, controdeduzioni difensive, istanze di sospensione della riscossione e la rappresentanza in dibattimento, nonché mediante l'eventuale definizione tramite la Conciliazione Giudiziale.

La Società, attraverso i suoi professionisti, assiste il Contribuente durante la verifica fiscale da parte degli uffici competenti e/o Guardia di Finanza e presta consulenza nell'adozione in via amministrativa degli strumenti statuiti ex lege per prevenire l'insorgere di possibili controversie, quale l'istituto dell'autotutela e dell'accertamento con adesione. È possibile effettuare analisi e verifiche sulla contabilità aziendale e fornire, ove necessario, contribuire con suggerimenti idonei a renderla conforme alle leggi fiscali e contabili.


Recupero crediti - azioni giudiziali e stragiudiziali verso i debitori

Il recupero crediti è oggi un'attività fondamentale e largamente diffusa, vista l'attuale situazione economica, che prevede tutte quelle azioni, bonarie e non, mirate al recupero, totale o parziale, di un credito. I nostri avvocati procedono, con competenza e discrezione, all'individuazione della strategia più adatta al conseguimento del risultato:

- fase stragiudiziale: dopo solleciti di pagamento epistolari e telefonici, il legale esamina la situazione debitoria e mette a punto, d'intesa con il debitore, un piano di rientro -totale o parziale, anche rateale- che consenta di chiudere il recupero evitando aggravi di spese legali e ulteriori perdite di tempo.

- fase giudiziale: procedura adoperata in caso di crediti rilevanti e mira ad ottenere un titolo esecutivo che consente l'esecuzione forzata sui beni del debitore.


Assistenza legale specializzata sul diritto d'impresa – Diritto Commerciale

HDEMIA srl fornisce consulenza stragiudiziale e assistenza in ambito contenzioso anche nel settore del diritto commerciale. In particolare, i nostri legali forniscono assistenza legale sul diritto di impresa ovvero nella regolamentazione dei contratti, titoli di credito, concorrenza sleale, procedure di fallimento e liquidazione e tutto ciò che interessa l'attività imprenditoriale.


Crisi d'impresa

Hdemia, attraverso i propri professionisti, presta la propria consulenza nell’area delle procedure di insolvenza delle imprese, assistendo le banche poste in liquidazione coatta amministrativa, o le grandi imprese in crisi, le banche creditrici di grandi gruppi in stato di tensione finanziaria o insolvenza, nonché i clienti interessati a rilevare aziende o beni nel contesto di procedure di liquidazione degli attivi fallimentari.

Nelle situazioni di tensione finanziaria o pre-concorsuali, Hdemia assiste imprenditori, fondi di private equity e banche che si trovano a dover affrontare il tema della crisi dell’impresa sotto diversi profili, imprenditoriali e creditizi.

Hdemia assiste la propria clientela nell’individuazione dello strumento giuridico più appropriato con il quale gestire una eventuale rinegoziazione del debito, nelle scelte relative alla gestione della delicata fase delle trattative preliminari con le imprese in crisi (e quindi nella negoziazione di accordi di standstill, pacta de non petendo ed individuazione di meccanismi di concessione di finanza ponte), nella negoziazione delle convenzioni di ristrutturazione e degli accordi modificativi dei contratti che regolano l’indebitamento finanziario, nell’individuazione delle strutture di esdebitazione più appropriate sotto il profilo legale, fiscale e regolamentare e nelle implicazioni in tema di corporate governance e strategie di exit.

Nell’assistenza alle imprese Hdemia presta consulenza ed assistenza legale in relazione agli atti societari più opportuni, ai rapporti con i consulenti finanziari ed industriali, ai temi relativi alle responsabilità degli amministratori e dell’organo di vigilanza, alle proposte da formulare ai creditori, alla negoziazione e redazione di contratti di cessione d’azienda, di partecipazioni e di immobili, al ricorso alla CIG, alle altre implicazioni sui rapporti di lavoro; inoltre assiste i clienti in merito alle questioni giuridiche relative all’attestazione di piani di risanamento ex art. 67 LF, alla redazione delle varie istanze e ricorsi per gli accordi di ristrutturazione ex art. 182 bis (e le relative opposizioni), e alla preparazione degli atti ed allo studio di tutte le questioni propedeutiche all’istanza di concordato preventivo (suddivisione dei creditori in classi, affitto d’azienda, concordati c.d. “di gruppo”), al concordato stesso o al preconcordato.

Laddove non sia possibile il risanamento attraverso strumenti pre-concorsuali, Hdemia presta assistenza ai creditori e ai potenziali acquirenti di beni e aziende dalle procedure concorsuali e dagli organi delle procedura di amministrazione straordinaria idonea all’acquisizione protetta e salvaguardata dei beni di impresa.

Al diritto fallimentare e ristrutturazioni societarie è dedicata un’apposita business unit formata da professionisti che, alla luce dell’esperienza maturata nei diversi dipartimenti di appartenenza (finanza, contenzioso, societario, fiscale, lavoro), agiscono in modo coordinato per tutelare le esigenze dei clienti, mettendo a frutto non solo il background personale dei soci fondatori, ma anche quello dei diversi professionisti (of counsel) che collaborano con Hdemia.


Trust Company

Hdemia svolge l’attività di Trustee e di Guardiano di Trust Italiani, c.d. Trust interni, istituiti in base alla legge n. 364 del 16 ottobre 1989 (di ratifica della Convenzione dell’Aja del 1 luglio 1985) ed alla legge Regolatrice individuata per lo specifico Trust.

Hdemia essendo costituita da professionisti italiani, che apportano alla società la loro competenza ed esperienza nei rispettivi campi, consente di affrontare autonomamente i temi di carattere fiscale, civilistico e di diritto dei Trust nascenti dalla progettazione di un nuovo atto di Trust, dall’accettazione dell’ufficio di Trustee e dall’adempimento del programma di Trust.

Hdemia è una Trust company indipendente, in quanto non appartiene ad alcun gruppo bancario o società fiduciaria; tale indipendenza garantisce la più corretta interpretazione dell’atto istitutivo di Trust ed elimina in radice potenziali conflitti di interesse, nonché consente di offrire un elevato grado di flessibilità ed immediatezza operativa, indispensabile per affrontare e gestire il polimorfismo proprio dell’istituto del Trust.


Hdemia opera:

- su tutto il territorio nazionale;

- annovera, tra i suoi clienti, industriali, imprenditori e professionisti di alto livello ed eredi di gruppi imprenditoriali;

- detiene in Trust le partecipazioni di holding societarie;

- è specializzata in Trust di famiglia, per il passaggio generazionale dell’azienda e per la conservazione del patrimonio familiare.

- collabora con importanti studi professionali in tutta Italia, assumendo l'ufficio di Trustee per i Trust, di famiglia e commerciali, dei loro clienti;

- si rapporta con le strutture di Private Banking di primari istituti Bancari italiani in base alle esigenze dei suoi clienti.


Contrattualistica

Hdemia, tramite i suoi professionisti, si rivolge sia alle aziende di piccole e medie dimensioni che alle società già strutturate, le quali tuttavia non hanno al loro interno un Ufficio Legale cui fare riferimento, ma anche alle associazioni ed ai privati che vogliono tutelarsi, ad esempio, con una scrittura privata o un contratto studiati ad hoc per le loro esigenze commerciali, infatti a volte per prevenire una controversia o evitare una contestazione

Hdemia svolge una vera e propria attività “sartoriale”, volta a cucire su misura, sulla base delle esigenze ed indicazioni fornite, contratti e scritture private, in modo da rendere il più possibile sicura e certa la posizione nei confronti di terzi.


Temporary Management

Hdemia assiste le aziende che debbano o intendano affrontare una fase di riorganizzazione, ristrutturazione delle attività amministrative e contabili, oltre che dei rapporti con le banche.

Hdemia colloca nelle aziende, per periodi di tempo pre-concordati, professionisti che hanno maturato pluriennale esperienza con funzioni di alta direzione sia amministrativa che finanziaria in aziende o gruppi di aziende. I professionisti, indipendenti, professionali e altamente qualificati, svolgono durante la loro permanenza in azienda funzioni di direzione, acquisendo ove necessario cariche e deleghe.

Il Temporary management di Hdemia gestisce temporaneamente una o più attività all’interno di un’azienda idonee al raggiungimento di un obiettivo o ad assicurare la continuità del corretto sviluppo organizzativo, potenziando le competenze manageriali già presenti in azienda, e risolvendo momenti critici, sia negativi (riduzioni dell’organico, riposizionamenti economici, strategici o finanziari) che positivi (situazioni di forte crescita, penetrazione di nuove aree di mercato, espansione commerciale Italia – estero ).

I Temporary management di Hdemia hanno competenza, flessibilità ed esperienza pluriennale con favorevoli referenze presso aziende per le quali ha prestato servizio.

Il Temporary management di Hdemia, per un arco di tempo ritenuto utile allo sviluppo di uno specifico progetto è un manager con l'esperienza e la professionalità necessarie per la migliore performance in un determinato contesto ambientale.

Le caratteristiche proprie della figura del temporary management di Hdemia si delineano nella spiccata professionalità ed esperienza rispetto all’approccio e risoluzione di problematiche di diversa natura, attitudine verso le attività di comunicazione, determinazione a raggiungere gli obiettivi stabiliti, forte capacità di leadership e project management.

Elemento chiave nella figura del temporary management di Hdemia è la motivazione, ossia la volontà di ricercare in ogni incarico una nuova sfida, e lavorare unicamente per raggiungere gli obiettivi stabiliti.

Hdemia attraverso l’elevato standard specialistico dei suoi professionisti interpreta i cambiamenti o le migliorie dell’impresa ritenendoli adeguati a rinnovate performance aziendali, risolvendo anzitempo le criticità di settore ed indirizzando verso orizzonti competitivi le risorse umane, tecniche e finanziarie disponibili ed occorrenti.


Mergers and Acquisitions

L’esperienza dei soci e dei professionisti di Hdemia nel settore delle fusioni e acquisizioni consente di assistere clienti italiani e stranieri nella strutturazione e definizione delle più variegate tipologie di operazioni societarie straordinarie quali, a titolo esemplificativo, acquisizioni di partecipazioni societarie, aziende e rami d’azienda, fusioni e scissioni societarie, operazioni di conferimento e joint venture societarie.


La consulenza prestata da Hdemia comprende, a titolo esemplificativo:

- l’assistenza nella strutturazione delle operazioni di acquisizione/vendita di partecipazioni e/o aziende;

- la predisposizione di accordi preliminari all’operazione straordinaria, quali accordi di riservatezza e di astensione da trattative parallele, Memorandum of Understanding o lettere di intenti, offerte vincolanti o non vincolanti, accordi di esclusiva;

- l’assistenza nella gestione di procedure di asta;

- l’assistenza nelle attività di “due diligence legale” e “giuslavoristica” ovvero fiscale e tributaria;

- la negoziazione e redazione dei contratti di compravendita di azioni e/o aziende;

- la predisposizione della documentazione e la cura degli adempimenti societari per il perfezionamento dell’operazione;

- la negoziazione e redazione di accordi parasociali, accordi di investimento, contratti di finanziamento, accordi di escrow, accordi di put and call;

- la gestione dei rapporti con l’Autorità Antitrust;

- assistenza al closing dell’operazione e agli adempimenti post-closing.


Crisi da sovraindebitamento

Il sovraindebitamento può riguardare qualunque soggetto, a prescindere dalla sua qualità o meno di imprenditore.

Il sovraindebitamento è una situazione, non soggetta né assoggettabile ad altre procedure concorsuali, di perdurante squilibrio tra le obbligazioni assunte dal debitore e il patrimonio prontamente liquidabile per farvi fronte, che determina la rilevante difficoltà di adempiere le proprie obbligazioni, ovvero la definitiva incapacità di adempierle regolarmente.

La legge, infatti, non collega l’ambito di applicazione della normativa in esame al tipo di attività svolta dal debitore e, pertanto, il ricorso a tali procedure prescinde dallo svolgimento dell’attività di impresa, potendo così riguardare ogni tipologia di lavoratore, autonomo o dipendente, i professionisti, o anche soggetti che non svolgono alcuna attività lavorativa.

Il soggetto che può accedere ai procedimenti di composizione delle crisi da sovraindebitamento è, dunque, genericamente designato con il termine di “debitore”.

All’interno della categoria dei debitori viene, poi, individuata la figura del “consumatore”, il quale viene definito dal comma 2, lett. b) dell’art. 6, l. 3/2012, come “il debitore persona fisica che ha assunto obbligazioni esclusivamente per scopi estranei all'attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta”.

Soltanto il debitore in stato di sovraindembitamento che rivesta la qualità di consumatore può, in alternativa all’accordo del debitore ed alla liquidazione del patrimonio, ricorrere al piano del consumatore.

La qualifica di consumatore deriva dalla tipologia di obbligazioni per le quali si verifica la situazione di sovraindebitamento e prescinde, invece, dal tipo di attività normalmente svolta dal debitore. Può, quindi, rientrare in tale nozione di consumatore anche un imprenditore, pur sempre non soggetto né assoggettabile ad altre procedure concorsuali, qualora egli sia insolvente relativamente ad obbligazioni assunte al di fuori dell’ambito della propria attività d’impresa.

La procedura del sovraindebitamento dettata dalla l. 27.1.2012, n. 3 ha carattere “volontario”, in quanto prende l’avvio da un’apposita istanza del debitore che si trovi nell’impossibilità di adempiere alle proprie obbligazioni e che intenda porvi rimedio approfittando dei vantaggi derivanti dal fatto che il procedimento abbia natura concorsuale.

Il ricorso a tale procedimento impedisce, infatti, ai creditori di esperire azioni cautelari o esecutive individuali e sospende, altresì, il corso degli interessi convenzionali o legali. E’ prevista, inoltre, la possibilità per il debitore di un pagamento parziale dei propri creditori e, qualora ricorrano determinati requisiti, di ricorrere all’istituto dell’esdebitazione, che lo libera dai crediti non soddisfatti in sede concorsuale.


Sono previste tre forme di composizione della crisi:

- l’accordo del debitore;

- il piano del consumatore;

- la liquidazione del patrimonio.

L’accordo del debitore ha per oggetto la ristrutturazione dei debiti e la soddisfazione dei crediti sulla base di un piano che deve essere approvato dai creditori: i professionisti di Hdemia assistono il debitore in ogni fase della procedura di accordo del debito.

Il piano del consumatore prevede, analogamente all’accordo del debitore, la ristrutturazione dei debiti e la soddisfazione dei crediti, ma è riservato al debitore persona fisica che abbia assunto obbligazioni esclusivamente per scopi estranei all'attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta. Il piano del consumatore prescinde, inoltre, da un accordo con i creditori, in quanto è soggetto esclusivamente all’omologazione da parte del giudice. I professionisti di Hdemia assistono il debitore in ogni fase della procedura prevista dal piano del consumatore colloquiando anche con il giudice delegato alla procedura di approvazione del piano.

La liquidazione del patrimonio, infine, consiste nella liquidazione di tutti i beni del debitore, compresi quelli sopravvenuti – dedotte le passività incontrate per il loro acquisto e la loro conservazione – ad eccezione dei beni aventi carattere personale, la quale viene eseguita da un liquidatore con il ricorso a procedure competitive. Quest’ultima forma di composizione delle crisi da sovraindebitamento consiste, quindi, in un procedimento di liquidazione analogo a quello fallimentare e, come il piano del consumatore, prescinde da un accordo con i creditori, in quanto è soggetto esclusivamente all’omologazione da parte del giudice: i professionisti di Hdemia assistono il debitore in ogni fase della procedura prevista dal piano del consumatore colloquiando anche con il giudice delegato alla procedura di approvazione del piano.


Operazioni di debt restructuring

Hdemia è specializzata nella gestione delle situazioni di crisi di società e/o di gruppi di società, non solo a livello societario ma anche a livello finanziario.

In tale ambito, i professionisti di Hdemia hanno supportato e cooperato con il management ed i consulenti fiscali e finanziari dei propri clienti in complesse ed articolate operazioni di rinegoziazione del debito sociale gestendo i rapporti con i creditori, siano essi soggetti istituzionali (organi fallimentari, istituti di credito, organizzazioni sindacali) che privati.

In particolare, i professionisti di Hdemia, hanno gestito la crisi finanziaria di società in ambito pre-fallimentare e/o concordatario, sia essa stragiudiziale che fallimentare, sia svolgendo un ruolo attivo nella fase di negoziazione che, ovviamente, in quella prettamente “tecnico-giuridica” di redazione dei relativi atti e/o accordi. Hdemia, tramite i propri consulenti, fornisce consulenza nell’area delle procedure di insolvenza delle imprese, degli accordi e piani di risanamento e ristrutturazione e consolidamento del debito, assistendo i Clienti in una vasta gamma di problematiche, rappresentando sia società insolventi sia creditori, e sia gli organi delle procedure.

Nelle situazioni di tensione finanziaria o preconcorsuale, Hdemia assiste i soggetti che si trovano a dover affrontare il tema della crisi dell’impresa sotto diversi profili. Individua lo strumento giuridico più appropriato con il quale gestire un’eventuale negoziazione del debito e presta la consulenza relativa agli atti societari più opportuni, affiancando il cliente nelle diverse fasi della crisi di impresa e delle conseguenti procedure concorsuali.


Modelli organizzativi e Organismi di Vigilanza - D. Lgs. 231/01

Hdemia, tra l’altro, si occupa di Responsabilità Amministrativa degli Enti ex D. Lgs. 231/01 ed in particolare della:

- predisposizione

- implementazione

- aggiornamento

dei Modelli di Organizzazione, Gestione e Controllo previsti dal D. Lgs. 231/01, al fine di esonerare le Società e gli Enti da responsabilità amministrativa derivante dalla commissione di reati da parte dei suoi esponenti, organi apicali e/o subordinati.


In particolare, Hdemia offre assistenza e consulenza in merito alla realizzazione ed all’aggiornamento:

- dei Modelli di Organizzazione e Gestione ex D. Lgs. 231/01;

- del Codice Etico;

- delle Procedure aziendali;

- del Regolamento di spesa;

- dei Protocolli/Regolamenti specifici volti a prevenire la commissione di reati rilevanti ex D. Lgs. 231/01, previa mappatura ed analisi degli specifici profili di rischio riguardanti l’Ente;

- del Regolamento dell’Organismo di Vigilanza


Patti di famiglia e passaggi generazionali

Il patto di famiglia

Il fenomeno successorio nel diritto civile italiano ha per oggetto rapporti non solo di natura patrimoniale, ma anche rapporti di natura personale. Non vi è dubbio, peraltro, che la successione a causa di morte sia strettamente legata all’istituto della proprietà e ciò spiega la ragione per cui il legislatore costituzionale ha menzionato i due istituti nella stessa norma (art. 42, 4°comma Cost.).

Hdemia si occupa dell’assistenza e consulenza nella delicata fase decisionale dell’assegnazione del compendio ereditario da parte del “de cuius”; è indubbio che un testamento giuridicamente corretto riduce considerevolmente il rischio di contestazioni e conseguenti impugnazioni.

Nella fase seguente l’apertura della successione Hdemia offre un servizio di consulenza ed interpretazione volto a ridurre il più possibile i margini di contrasto tra i coeredi.

In particolare Hdemia fornisce supporto tecnico-giuridico nella difficile fase interpretativa delle volontà testamentarie nel rispetto delle complesse ed articolate norme di legge nonché della presunta volontà del disponente.

Hdemia si pone l’obiettivo di suggerire le migliori soluzioni alle complesse e quanto mai diffuse controversie ereditarie; le questioni ereditarie, come noto, possono durare per lungo tempo con grande nocumento per i rapporti familiari che spesso ne risultano danneggiati.

In sede giudiziale Hdemia, attraverso i propri professionisti è in grado di offrire assistenza qualificata partendo dalla fase dell’accettazione dell’eredità, passando dalla complessa e quanto mai articolata disciplina dei diritti dei legittimari fino ad arrivare alla recente disciplina dei patti di famiglia.


Passaggio generazionale

L’avvicendamento alla guida dell’impresa italiana è diventato in questo decennio una delle principali questioni economiche da affrontare in campo imprenditoriale e legislativo dato l’approssimarsi al ricambio generazionale nella maggioranza delle imprese.

L’aspetto fondamentale da tutelare al fine di preservare la continuazione dell’attività di impresa è quella di una successione pianificata alla sua guida che non leda i diritti degli eredi dell’imprenditore e che assicura una organizzazione stabile e duratura.

L’obiettivo di chi affronta tale passaggio nella vita dell’azienda è quello di dare certezza all’attività di impresa individuando tra gli eredi un soggetto con capacità ed inclinazione alla gestione.

Dinanzi a tali esigenze il legislatore ha introdotto nel nostro ordinamento il patto di famiglia contenuto negli artt. 768-bis segg. del codice civile.

Hdemia, tramite i propri consulenti multidisciplinari, assiste i privati, il management, i soci nell’attuazione di questa delicata fase della vita dell’azienda.


Trust e strumenti di protezione del patrimonio

Hdemia svolge l’attività di Trustee e di Guardiano di Trust Italiani, c.d. Trust interni, istituiti in base alla legge n. 364 del 16 ottobre 1989 (di ratifica della Convenzione dell’Aja del 1 luglio 1985) ed alla legge Regolatrice individuata per lo specifico Trust.

Hdemia essendo costituita da professionisti italiani, che apportano alla società la loro competenza ed esperienza nei rispettivi campi, consente di affrontare autonomamente i temi di carattere fiscale, civilistico e di diritto dei Trust nascenti dalla progettazione di un nuovo atto di Trust, dall’accettazione dell’ufficio di Trustee e dall’adempimento del programma di Trust.

Hdemia è una Trust company indipendente, in quanto non appartiene ad alcun gruppo bancario o società fiduciaria; tale indipendenza garantisce la più corretta interpretazione dell’atto istitutivo di Trust ed elimina in radice potenziali conflitti di interesse, nonché consente di offrire un elevato grado di flessibilità ed immediatezza operativa, indispensabile per affrontare e gestire il polimorfismo proprio dell’istituto del Trust.


Hdemia opera:

- su tutto il territorio nazionale;

- annovera, tra i suoi clienti, industriali, imprenditori e professionisti di alto livello ed eredi di gruppi imprenditoriali;

- detiene in Trust le partecipazioni di holding societarie;

- è specializzata in Trust di famiglia, per il passaggio generazionale dell’azienda e per la conservazione del patrimonio familiare.

- collabora con importanti studi professionali in tutta Italia, assumendo l'ufficio di Trustee per i Trust, di famiglia e commerciali, dei loro clienti;

- si rapporta con le strutture di Private Banking di primari istituti Bancari italiani in base alle esigenze dei suoi clienti.


Gestione dell’indebitamento e turnaround management

Hdemia fornisce assistenza alle società in crisi economica e finanziaria, con la finalità di individuare con l’imprenditore le misure di recupero dell’equilibrio e progettare il risanamento, assiste la società nella realizzazione del progetto di risanamento, sia per il perfezionamento delle operazioni straordinarie ivi previste o per la conduzione delle soluzioni concorsuali, con una particolare attenzione alla negoziazione con i creditori, in primo luogo banche, ma anche fornitori, risorse umane, etc.

Il Turnaround management (ovvero gestione del riposizionamento) è un processo dedicato al rinnovamento delle società commerciali in crisi, attraverso l'utilizzo di strumenti analitici e di pianificazione strategica, al fine di ricondurle alla solvenza. Il Turnaround Management nasce e si sviluppa negli Stati Uniti durante la recessione del 1982 e la conseguente crisi del modello industriale del Nordest e del Midwest prodotto dall'affermarsi della "Sun Belt".

Il Turnaround Management è un'attività multidisciplinare che, muovendo dall'analisi delle cause della crisi con strumenti quali l'Activity Based Costing e la SWOT analysis, utilizza strumenti mutuati dall'economia (quali la finanza d'impresa, il Business Process Management ed il business planing), dal diritto (procedura concorsuale, diritto tributario, diritto del lavoro) e dalla psicologia (come il change management, il mentoring ed il coaching) per creare un piano di ristrutturazione a breve, medio e lungo termine coinvolgendo clienti, fornitori e stakeholders. Gli outputs tipici del processo di turnaround sono il rilancio dell'impresa, l'intervento di un join-venturer, la vendita, la locazione senza escludere il fallimento dell'azienda.

La multidiscipilinarietà dei professionisti che collaborano con Hdemia sono in grado di attuare un processo di turnaround management allo scopo di rendere nuovamente solvibile e competitiva l’azienda.

I Turnaround Managers (detti anche Turnaround Practitioners nell'esperienza Britannica) di Hdemia sono dei professionisti specializzati nel turnaround. La loro attività si concretizza, nella maggior parte dei casi, in un Temporary management dai 6 ai 24/36 mesi a seconda delle dimensioni aziendali e la complessità dell'incarico.

Le competenze del Turnaround Manager di Hdemia sono quelle tipiche di un buon manager (esercizio della leadership, propensione all'ascolto, capacità di motivare, vocazione al problem solving, indipendenza di giudizio, etc.) cui si affianca una professionalità legata all'esperienza di gestione, al diritto o all'economia. Le competenze dei Turnaround Managers di Hdemia non si limitano al salvataggio di aziende in crisi ma spesso si concretizzano in attività consulenziali per situazioni in cui il modello d'impresa necessita una rivisitazione o più in generale si sente la necessità di gestire il cambiamento (rapida contrazione od espansione del mercato, avvicendamenti generazionali nel management, crescita o contrazione della domanda, shocks finanziari, delocalizzazione, salti tecnologici, project management, etc.).


Operazioni di finanza straordinaria e sviluppo strategico d’impresa

Nell'attuale scenario competitivo, i nuovi modelli organizzativi e l'impatto delle nuove tecnologie impongono alle aziende un adeguamento dei sistemi di controllo e pianificazione della gestione economico-finanziaria.

Hdemia affianca il management nel valutare gli strumenti e i sistemi di controllo gestionale in essere per poterli ridefinire e migliorare. Il team di consulenti è dotato di professionalità, risorse e competenze, in grado di gestire l'intero processo, dalla sua ideazione alla sua implementazione ed esecuzione.


Hdemia fornisce alle aziende assistenza professionale completa in tutte le fasi che caratterizzano operazioni di:

- acquisizione e fusione: adottiamo un approccio strutturato per ottimizzare le condizioni di acquisto e minimizzare i rischi;

- cessione: interveniamo per massimizzare il valore per gli azionisti al momento della cessione.